Primo bilancio europeo a 100 giorni dall’insediamento dell’assemblea di Bruxelles

A poco più di 100 giorni dall’ insediamento del Parlamento Europeo è giunto il momento di fare un primo bilancio sulla mia attività di deputato a Bruxelles e Strasburgo. In questi primi mesi mi sono impegnato su diversi fronti all’interno delle commissioni di cui sono componente, dall’economia ai diritti umani, alle problematiche legate alla regolamentazione di internet e delle telecomunicazioni.  Ecco una sintesi delle principali attività svolte.

 

ECON – Commissione Economia e Affari Monetari

Una delle principali attività degli ultimi mesila mia nomina a Relatore di un importante iniziativa legislativa su Security Financing Transactions. Questo dossier di lavoro fa seguito alle raccomandazioni del Financial Stability Board, organismo che comprende le Banche Centrali e le Autorità di Supervisione di numerosi Paesi di tutto il mondo e che ha lo scopo di analizzare e correggere i problemi che hanno portato al recente crack finanziario. In questo contesto, iniziativa legislativa su Security Financing Transactions mira ad una migliore regolamentazione del sistema finanziario. 

A partire dalla mia nomina a settembre, ho avuto decine di incontri con rappresentanti del settore, associazioni, think tank ed accademici. A seguito di questo lavoro preparatorio, 18 Dicembre presenterò la prima stesura del dossier legislativo.

Nel corso dei primi tre mesi della Legislatura il rapporto tra la Banca Centrale Europea ed il Parlamento è stato molto intenso. In due occasioni il Presidente Draghi si è presentato in audizione presso la Commissione per spiegare le recenti attività della Banca Centrale. Accanto alle occasioni previste dai normali rapporti istituzionali, ci sono state diverse occasioni informali di discussione, l’ultima delle quali la scorsa settimana nel corso di un workshop al quale hanno partecipato importanti personalità della Bce. I miei interventi in queste occasioni mi sono valsi il riconoscimento del gruppo S&D e la nomina a Relatore Ombra per il Gruppo SocialDemocratico, per il rapporto annuale sulla Banca Centrale Europea.

Infine, nell’ambito del semestre europeo sono più volte intervenuto nel corso delle audizioni dei Responsabili economici della Commissione Europea presso la Commissione ECON (Dombrovsky, Hill, Katainen) per sottolineare l’eccessiva rigidità delle politiche di coordinamento economico a livello comunitario e per ribadire la necessità del rafforzamento dei parametri sociali in un’ottica di correzione degli squilibri fra i paesi dell’eurozona. Le interlocuzioni hanno riguardato anche i Commissari  Almunia e  Barnier, che operano nelle aree di competenza di ECON.

Ancora, sono intervenuto nel corso delle audizioni dei Presidenti delle 3 autorità di controllo del sistema finanziario europeo EBA  (European Banking Authority), ESMA (European Securities and Markets Authority) ed EIOPA (European Insurance and Occupational Pensions Authority) segnalando il tema della sostenibilità dei sistemi pensionistici europei, in relazione anche alle dinamiche demografiche attuali.

Infine sono stato nominato rappresentante per il mio gruppo S&D presso il gruppo di lavoro permanente sull’Unione Bancaria, gruppo nato con l’intento di discutere ed affrontare le sfide date dall’unificazione dei mercati dei capitali in Europa, in particolare con l’obiettivo di migliorare l’accesso al credito di Piccole e Medie Imprese e Famiglie.

Assemblea Parlamentare dell´Unione per il Mediterraneo (AP-UpM)

In qualità di presidente designato della Commissione Politica, Sicurezza e Diritti Umani ho partecipato alla Missione d´informazione a Lampedusa organizzata dall´ufficio di Presidenza allargato dell´AP-UpM nei giorni 2-3 ottobre, giorni dell’ anniversario del tragico naufragio del 2013. In seguito alla missione, cui hanno partecipato, tra gli altri, la presidente del Parlamento portoghese Maria da Assunção Esteves (che ha la presidenza di turno dell´AP-UpM), il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz (in quanto membro del Bureau) e la presidente del Parlamento italiano Laura Boldrini, l’Europa ha annunciato l’imminente revisione dei Regolamenti di Dublino in materia di permanenza dei migranti nei paesi d’approdo.

Il 16 ottobre, durante la seduta d’insediamento della Commissione Politica da me presieduta, ho ribadito la necessità di sollevare il livello di attenzione sull’emergenza umanitaria nel Mediterraneo ed ho proposto di rafforzare, nel corso dei prossimi anni, il ruolo dei parlamenti nazionali nelle promozione  dei diritti umani nell´area mediterranea. La riunione si è conclusa con una presentazione sulla situazione post-bellica a Gaza da parte di Christian Berger, Direttore al Servizio Europeo di Azione Esterna.

ITRE – Commissione Ricerca, Industria ed Energia

In qualità di membro della Commissione Ricerca Industria ed Energia, ho partecipato all’Internet Governance Forum  2014 ad Istambul dopo essere stato indicato come unico rappresentante del “Gruppo dei Socialisti e Democratici ” nell’importante evento all’interno del quale si elaborano proposte riguardanti varie tematiche della rete. Durante il forum ho avuto modo di confrontarmi con i principali attori di internet ed ho chiesto con forza che l’Europa giochi un ruolo rilevante nella revisione delle regole che governano la rete a livello globale.

Un’altra importante partita è quella che riguarda il cosiddetto pacchetto telecomunicazioni:  si tratta di un importante regolamento attualmente in discussione all’interno del Parlamento Europeo su tematiche fondamentali per i consumatori europei, quali la neutralità della rete, i costi di roaming e le operazioni di distribuzione delle frequenze radio necessarie per le prossime generazioni connessioni cellulari. In quest’ambito ho aperto un dialogo stretto con la Commissione e all’interno del mio gruppo politico per difendere i principi di neutralità della rete, spingendo e per il mantenimento dell’attuale posizione del Parlamento sulla cancellazione dei costi di roaming.

Categorie: Notizie

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi