EURODEPUTATO
25 MAGGIO ELEZIONI EUROPEE 2014
CIRCOSCRIZIONE ISOLE

Vademecum fondi europei- Dipartimento PD per i Fondi Europei e Mezzogiorno

di Redazione | 10 giugno 2015
Conoscere a fondo il complesso meccanismo dei fondi comunitari è essenziale per una buona programmazione, capace di declinare sui territori i massimi benefici derivanti dall’impiego delle risorse. Questo Vademecum, elaborato dal Dipartimento PD per i Fondi Europei e il Mezzogiorno, vuole essere una guida ed un agile strumento conoscitivo capace di orientare al meglio l’utilizzo dei fondi ed ottimizzare la loro spesa, senza ritardi e inefficienze.

La politica di coesione 2014-2020 introduce importanti cambiamenti, quali un coordinamento rafforzato della programmazione dei quattro fondi comunitari collegati al Quadro Strategico Comune. Il vademecum serve anche a focalizzare l’attenzione su alcune novità che L’Unione Europea introduce rispetto alle programmazioni passate. Una di queste è tutta una serie di indicatori da seguire e di obiettivi a cui i diversi programmi devono tendere.
Oltre ai Fondi strutturali sono previste anche forme di cofinanziamento per progetti riguardanti specifici settori come l’ambiente, la salute, la cultura, la ricerca, la formazione. Alcuni esempi:  si va dal progogetto Orizzonte 2020 al Life, dal Programma transfrontaliero all’EASI al Cosme.

G+