EURODEPUTATO
25 MAGGIO ELEZIONI EUROPEE 2014
CIRCOSCRIZIONE ISOLE

Olio tunisino: una misura solidale, limitata e temporanea che non danneggia il made in Italy”

di Renato Soru | 12 marzo 2016

Bruxelles, 12.03.2016 Nessuna invasione del mercato europeo, l’ok all’aumento di importazione dell’ olio tunisino è una misura solidale, limitata, temporanea, applicabile per un periodo massimo di due anni e che prevede un monitoraggio e dei correttivi posti a tutela dei nostri produttori. E’ una misura solidale perchè dà un contributo concreto all’economia tunisina, fortemente colpita dopo gli attacchi terroristici del 2015. La Tunisia è l’unico paese in cui la primavera araba ha saputo produrre una democrazia, che la crisi economica rischia di indebolire sotto le minacce sempre più incombenti della propaganda radicale e dell’infiltrazione jihadista, come dimostrano gli attacchi di una settimana fa a Ben Guerdane, al confine con la Libia. Chi ripete lo slogan “aiutiamoli a casa loro” ora…

PER UN PARTITO INCLUSIVO, TRASPARENTE, UNITARIO. AL SERVIZIO DELLA SARDEGNA

di Renato Soru | 11 marzo 2016

Care e Cari democratici, Ho deciso di scrivervi alcune righe per aggiornarvi sull’attuale dibattito all’interno del nostro partito regionale, poiché non mi sfuggono la preoccupazione diffusa tra i nostri iscritti e gli elettori a seguito delle ultime riunioni della nostra Direzione Regionale e di quanto ne viene riportato dalla stampa. Vi scrivo poiché è mio convincimento profondo che il PD debba diventare sempre più una comunità politica accogliente, aperta e trasparente. Nelle scorse settimane, ed ancora nell’ultima Direzione, si è molto discusso di come si debba intendere la vita del nostro partito, e su quale debba essere il modo migliore di dare un contributo alla politica sarda attraverso di esso. Non si tratta, come la drammatizzazione delle cronache vorrebbe, di…

INTERNET, “WHO OWNS DATA?” : QUANTIFICARE IL VALORE DEI CONTENUTI PER TUTELARE I DIRITTI DEGLI UTENTI

di Redazione | 2 marzo 2016

“E’ morta la gratuità, tutto quello che noi facciamo in rete è senza impatto monetario per noi ma ha un valore per altri: i dati sono la nuova moneta corrente per chi li detiene” . Così Giovanni Buttarelli, Garante Europeo per la Protezione dei Dati (EDPS), nel suo intervento durante l’incontro “Who owns data?” organizzato a Bruxelles dall’eurodeputato Renato Soru, insieme a Isabella De Monte, parlamentare europea del PD, Bruno Gencarelli responsabile protezione dati della Commissione Europea e Max Schrems, protagonista della causa davanti alla Corte di giustizia europea che nel 2015 ha reso invalido l’accordo Safe Harbor per il trasferimento dei dati di cittadini europei negli Stati Uniti. “ Il trattamento delle informazioni on line pone oggi delle sfide…

INTERNET, SORU: “L’EUROPA DEVE RAFFORZARE LE TUTELE SULLA RACCOLTA DEI DATI PERSONALI”

di Redazione | 2 marzo 2016

“Se il servizio è gratuito, è perché noi siamo il prodotto. I nostri dati personali, le informazioni e i contenuti che condividiamo ogni giorno negli ecosistemi virtuali sono la merce che i grandi operatori di internet raccolgono, trattano e monetizzano per i loro profitti privati. La politica deve assumere questa consapevolezza e tradurla in una regolamentazione più efficace per la tutela del diritto alla riservatezza e alla privacy degli individui”. A dirlo è Renato Soru, al margine dell’incontro “Who owns data? Personal information in social media era”, promosso dall’eurodeputato PD con la collega Isabella de Monte, con il Garante europeo per la protezione dei dati Giovanni Buttarelli, con il responsabile protezione dati della Commissione Europea Bruno Gencarelli e con Max…

AP-UPM, DIALOGO MEDITERRANEO: NASCERA’ UN GRUPPO DI LAVORO PER LA PALESTINA

di paolapintus | 1 marzo 2016

Il 29  a Bruxelles ho presieduto la riunione della Commissione Politica, sicurezza e diritti umani dell’Assemblea Parlamentare dell’Unione per il Mediterraneo, che ho convocato dopo una parentesi di qualche mese in cui si sono succeduti eventi importanti per la regione mediterranea. Un’occasione per fare il punto della situazione e per rilanciare il dialogo con le delegazioni parlamenti delle due sponde con l’intento di favorire un partenariato alla pari tra i paesi del bacino mediterraneo. Solo attraverso una sempre più stretta cooperazione mediterranea, infatti, si potranno costituire le precondizioni per una prosperità diffusa e per la stabilizzazione dell’area del Maghreb e del Vicino Oriente. Imprescindibile, in questo senso, la ricerca di una soluzione di pace per la questione israelo-palestinese e per…

Lo scontro tra Italia e Germania sul sistema del credito

di Renato Soru | 22 febbraio 2016

In occasione della presentazione del Position Paper contenente le proposte italiane per l’Europa, il Premier Renzi è tornato a ricordare l’importanza del completamento dell’Unione Bancaria, con la creazione del Fondo comune di Garanzia per i depositi: uno strumento in grado di ridurre i rischi attraverso la condivisione e rafforzare la fiducia, necessaria premessa alla stabilità.  C’è davvero bisogno oggi di affermare con forza il principio di solidarietà nel sistema del credito europeo, partendo da regole chiare e definite per tutti. In gioco c’è la crescita omogenea dell’intera eurozona oltre che l’interesse diretto dei risparmiatori. A questo proposito ripropongo qui alcune mie riflessioni pubblicate sul quotidiano L’Unità del 20 febbraio 2016. I toni sempre più vivaci della polemica tra l’Italia e…

Fondi europei, ecco i nuovi bandi: requisiti, modalità, scadenze.

di Redazione | 10 febbraio 2016

Molti avranno almeno una volta sentito parlare di Erasmus +, il programma che promuove la mobilità degli studenti e dei giovani europei , l’acquisizione di nuove competenze, la modernizzazione e l’occupabilità nei sistemi di istruzione e formazione internazionale e nel settore delle politiche giovanili in UE. Ma le opportunità dei nuovi bandi legati ai finanziamenti diretti della Commissione Europea sono tantissime anche per i giovani professionisti in cerca del loro primo impiego: “Your first EURES Job” è il bando iscritto nel Programma EASI di occupazione e innovazione sociale, volto ad incentivare la mobilità professionale all’interno dell’Unione Europea. Il programma Horizon abbraccia diversi pilastri legati alla tecnologia alla ricerca e all’innovazione, e bandisce numerosi premi, per le soluzioni innovative in materia…

CONDIZIONE DI INSULARITA’, PUNTIAMO SU CONNESSIONE E MOBILITA’ DELLE NOSTRE ISOLE

di Renato Soru | 5 febbraio 2016

L’insularità si supera se si è in rete. Se la geografia non è superabile, lo è la condizione di isolamento: ogni isola sia connessa alle reti digitali, a quelle energetiche, a quelle del trasporto, alle reti della ricerca e dell’istruzione. A ogni isola sia garantito l’accesso allo sviluppo e il diritto alla mobilità. E’ la proposta che ho lanciato oggi a Strasburgo, durante la discussione di una mozione sul tema della condizione insulare e del rafforzamento del sostegno alle regioni insulari da parte dell’UE. Solo con una visione contemporanea che sappia cogliere le opportunità dell’economia della condivisione, mettendo in rete le nostre isole attraverso la tecnologia e con un approccio di sistema potremo colmare gli svantaggi dovuti alla specifica condizione…

Sardegna Futura, video del seminario-Parte II

di Redazione | 2 febbraio 2016

E’ disponibile qui la seconda parte di “Sardegna Futura”, seminario sui fondi europei organizzato a Cagliari il 29 gennaio 2016 con il patrocinio del  gruppo S&D -Alleanza Progressista dei Socialisti e Democratici -Eurodeputati PD.

Sardegna Futura, video del seminario- Parte I

di Redazione | 1 febbraio 2016

E’ disponibile qui la registrazione della prima parte di “Sardegna Futura”, seminario sui fondi europei organizzato a Cagliari il 29 gennaio 2016 con il patrocinio del  gruppo S&D -Alleanza Progressista dei Socialisti e Democratici -Eurodeputati PD.

G+