Mercato unico delle telecomunicazioni, un passo in avanti verso l’integrazione.

Nella notte del 29 giugno si è concluso con successo l’ultimo incontro per decidere le nuove regole per le telecomunicazioni in Europa. Il percorso per arrivare ad un accordo è stato lungo ed ha visto il Parlamento battersi con forza perchè ai cittadini europei fossero garantite le migliori condizioni possibili.

Grazie a questo accordo i cittadini comunitari avranno garantita la possibilità di muoversi in Europa ed utilizzare il proprio telefono a costi contenuti. Già a partire dal 2016 infatti i costi di roaming scenderanno in maniera sostanziale e saranno completamente eliminati già dal 2017.

E’ una grandissima occasione di integrazione e un esempio di come l’Europa non debba essere solo austerity, ma possa invece rappresentare un’opportunità per tutti. Dal 2017 ogni volta che viaggeremo in Europa, per vacanza  o per lavoro potremo leggere un articolo sul cellulare o telefonare ad un amico da un qualsiasi paese comunitario spendendo quanto la persona di fianco a noi.

Sempre grazie alle nuove regole sarà possibile garantire una tematica fondamentale come quella della Net-Neutrality, senza la quale esisteva il rischio concreto di perdere il carattere aperto di internet come lo conosciamo. Il rischio era di veder la rete trasformata in un ambiente dove può competere solo chi ha delle risorse per farlo, grazie a questa norma non sarà così.

La revisione delle regole sulle telecomunicazioni è inoltre solo il primo passo di una strategia ambiziosa, che servirà a completare il mercato unico dei servizi digitali in Europa. Tra le riforme in previsione nei prossimi anni ci sono passaggi fondamentali come l’eliminazione del geo-blocking e la riduzione dei costi di spedizione transfrontalieri, che andranno a tutto vantaggio dei consumatori.

 

Categorie: Notizie

Tags: ,,,,

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi