Emergenza migranti, Soru: “Bene aumento di fondi, ma all’Europa serve più coraggio”

“Bene l’aumento di fondi per le operazioni nel Mediterraneo. Ma occorre più coraggio e più solidarietà nella strategia europea davanti a un fenomeno epocale di migrazione dal sud del mondo”. Così l’eurodeputato PD Renato Soru  dopo la conclusione del Consiglio Europeo straordinario che ieri a Bruxelles ha stabilito di triplicare i fondi destinati a Triton e Poseidon senza però modificarne il mandato. Soru, che era stato ispiratore, insieme alla capodelegazione Patrizia Toia, di un’iniziativa degli eurodeputati PD a Catania subito dopo la tragedia del 19 aprile, ribadisce anche la necessità di rafforzare la solidarietà interna dell’UE in tema di accoglienza: “Bisogna abbattere subito il muro di Dublino”.

L’eurodeputato sardo richiama i contenuti della lettera firmata a Catania ed indirizzata al Presidente della Commissione Europea Juncker, all’Alto Rappresentante Mogherini e al Presidente del Consiglio Europeo Tusk:  “Abbiamo voluto sancire una volta per tutte il principio che chi arriva in Italia arriva in Europa, e chi muore a Lampedusa muore a Bruxelles” .

“Per questo rimane un punto irrinunciabile per noi l’intensificazione delle operazioni di ricerca e di soccorso a mare nel Mediterraneo, con adeguati mezzi e risorse finanziarie fornite da tutti i paesi membri”.  Non solo: “Bisogna creare una strategia a livello europeo di anticipazione e avvicinamento della richiesta di protezione internazionale in quei paesi dove i movimenti di profughi e fuggiaschi si concentrano, per poi procedere all’apertura di corridoi umanitari sicuri e legali. E’ indispensabile infine rivedere la regolamentazione di Dublino III, che attualmente vincola i migranti ad una permanenza forzata nei paesi di prima accoglienza”.

“L’Europarlamento – conclude ll’esponente PD – intende avere un ruolo di impulso nella gestione dei flussi migratori ed utilizzerà tutti gli strumenti a sua disposizione, compreso quello di iniziativa legislativa per lanciare nuove ed efficaci iniziative e per una vera politica comune della immigrazione.

 

 

 

Categorie: Notizie

Tags: ,,

I commenti sono chiusi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi